IL PRIMO BLOG SUL MARKETING SCIENTIFICO SOLO PER IMPRENDITORI DI AZIENDE A CONDUZIONE FAMILIARE

daniele-rolleri

Ciao… sono Daniele Rolleri.

Ho creato questo Blog per aiutarti ad Accorciare il Tempo della Vendita del Tuo Prodotto e Guidare con Successo l’Azienda di Famiglia Verso la Prossima Generazione.

Dal 2013 sono un imprenditore che applica senza paura, il Metodo Merenda nei suoi business e grazie al mio maestro, appunto Frank Merenda oggi sono considerato dai miei clienti imprenditori un esempio di esecuzione scientifica del marketing in azienda.

Ti scrivo per farti una confessione:

SE HAI GIA’ INVESTITO O STAI PENSANDO DI INVESTIRE I TUOI SOLDI IN AZIONI DI MARKETING E COMUNICAZIONE PER LA TUA AZIENDA…

… FERMATI UN ATTIMO E LEGGI QUELLO
CHE HO DA DIRTI NEI MIEI ARTICOLI…

SCOPRIRAI UNA TERRIBILE VERITA’!

Questo è il primo Blog dedicato all’Imprenditore a capo dell’azienda di famiglia, che vuole essere informato e educato sul Marketing Scientifico.

Nel dettaglio, entriamo nelle modalità di Acquisizione Clienti e Fidelizzazione della Clientela, attraverso delle Risorse Gratuite come i 6 video (assolutamente da scaricare prima di navigare sul blog) e tutti gli articoli che pubblico settimanalmente contenenti degli ottimi spunti da applicare per la tua azienda.

Continua a Leggere >

“NON SONO UN BLOGGER, IO VENDO / PRODUCO / OFFRO…”

disperato-al-pc

In questi giorni sto lavorando con alcuni miei clienti in 4 giorni di sessione intensiva sulla ottimizzazione del blog e del materiale di marketing educazionale che sta alla base di esso.

Arrivati alla parte pratica del lavoro, ovvero la produzione di articoli scritti da inserire nel blog che parlino dei problemi del loro settore e delle soluzioni che loro sono in grado di offrire, come ogni volta, immancabilmente, mi trovo di fronte la loro faccia basita e perplessa.

Indipendentemente dal fatto che siano imprenditori brillanti (come in questo caso) o imprenditori più tradizionali la reazione è sempre la stessa (in chi più e in chi meno).

Mi sembra quasi di leggere nelle loro espressioni questa frase :“ma io non sono un blogger, io vendo/produco/offro…”.

Questo è un ostacolo che si presenta ogni volta che arrivo a questo punto del lavoro.

IL PROBLEMA È DA PRENDERE SUL SERIO!

L’imprenditore classico è fermamente convinto che il proprio mestiere sia semplicemente quello di vendere prodotti o di offrire servizi.

Nella sua mentalità ciò che conta davvero è stare in azienda (“bottega”) a produrre, a volte addirittura con le proprie mani, o nella migliore delle ipotesi a controllare il processo produttivo.

Non torna a casa soddisfatto dalla propria giornata lavorativa se non è stato fisicamente attivo sulla catena produttiva o se non ha percorso chilometri per qualche appuntamento con qualche potenziale cliente.

Continua a Leggere >

IMPRENDITORE IL TUO PRODOTTO E’ SOLO UN’ILLUSIONE!

illusione imprenditoreEcco Sfatato il Mito de “Il Mio Prodotto è Migliore Quindi si Vende da Solo”, attraverso una Regola Scientifica del Marketing: LA PERCEZIONE

Numerosi imprenditori pensano che i loro prodotti si vendano da soli perché sono di qualità e di innovazione.

Stanno con le mani in mano sperando che qualcuno, per grazia ricevuta, alzi il telefono o mandi una mail per ordinare il prodotto.

Tendenzialmente, la maggior parte degli imprenditori che ho incontrato in questi anni, ancora oggi fa impresa con questa concetto, senza farsi due domande sulle espansioni dei loro concorrenti e della ripresa del loro mercato, di cui loro chiaramente non ne sono toccati minimamente.

Un ‘altra percentuale di imprenditori, invece si sveglia alla mattina e si impunta sul fatto che bisogna fare pubblicità e marketing sui prodotti.

Allora chiama la prima agenzia creativa che gli fa il prezzo migliore, e le commissiona il lavoro di pubblicizzazione del prodotto.

Da qui parte una complicità tra imprenditore e agenzia creativa.

I due ruoli sembrano diversi invece, ragionano tutti e due con un solo neurone: concentrazione sulle caratteristiche del prodotto, qualità, innovazione e tecnologia.

Ci creano sopra un bel sito web, un bel catalogo, una bella cartelletta, alla modica cifra di tanti mila euro.

RISULTATO?

Tanti soldi buttati nel cesso e ZERO commesse!!!

Continua a Leggere >

LE 6 DOMANDE CHE OGNI IMPRENDITORE DEVE PORSI SE VUOLE DAVVERO AVERE SUCCESSO

6-domande-imprenditoreCome fai a raggiungere il successo, senza prima iniziare ad un percorso di posizionamento?

Non è un lavoro semplice e neppure veloce.

La tentazione e l’abitudine dell'”imprenditore moderno” è quella di avere subito la risposta pronta e di ottenere nel più breve tempo possibile un qualcosa che desidera.

Peccato però che il mondo reale sia diverso e mette sul piatto diverse situazioni non preventivate in partenza.

Se pensi che lavorare sulla soluzione sia la mossa azzeccata, prima di pensare al problema allora stai commettendo ancora quell’errore che ti rallenta ogni giorno verso la strada del successo.

Se mi segui invece, ti aiuto in questo articolo a farti pensare alla tua soluzione in modo organizzato, proponendoti 6 domande che puoi porre a te stesso per permettere al tuo fluido mentale di scorrere.

NON FREGARE!!!

NON CERCARE DI SABOTARE IL MIO LAVORO…

Le domande che ti mostrerò sono davvero molto semplici da porre ma sono complicate da rispondere. Spesso possono sollevare discussioni che possono minare il tuo coraggio e le tue convinzioni.

Continua a Leggere >

ECCO PERCHE’ L’IMPRENDITORE SOFFRE DELLA STESSA MALATTIA DEI SUOI PRODOTTI

imprenditoreE’ comune negli imprenditori italiani delle PMI essere innamorati dei propri prodotti, più della stessa azienda e in alcuni casi più della stessa famiglia.

Stai pensando che stia scherzando ma non è in di certo in questo articolo che voglio iniziare a farlo.

Di colleghi imprenditori ne ho incontrati tanti e ne incontro quotidianamente altrettanti di diversi settori industriali e professionali.

Le conversazioni vanno sempre a finire sui prodotti e servizi rivolti al cliente, e ognuno di loro inizia a raccontarmi sotto forma di “pippone unico” tutte le qualità, le componenti tecniche, organizzative, di distribuzione del loro miglior prodotto.

“TUTTO MOLTO BELLO…

MA COME RISOLVI I PROBLEMI AL TUO CLIENTE?”

Continua a Leggere >

I 6 CAVALLI VINCENTI PER POSIZIONARE IN MODO AUTOREVOLE LA FIGURA DELL’IMPRENDITORE NELLA SUA NICCHIA DI MERCATO

fantino

 

 

 

 

 

 

 

 

Prima di iniziare un lavoro di marketing sull’azienda l’approccio di un esperto deve prendere in considerazione tutti gli aspetti emotivi, caratteriali e personali dell’imprenditore che sta scegliendo un percorso di crescita professionale.

Là fuori ho incontrato imprenditori che se la facevano letteralmente sotto con la sola mia richiesta di sacrificare alcune ore della loro produzione per lo sviluppo del marketing in azienda.

Questo è un grande problema!

Ci sono imprenditori “caca-sotto”, e ci sono imprenditori visionari.

Chi sono gli imprenditori “caca-sotto”?

Sono quella specie di imprenditore non abituato al cambiamento e al miglioramento della propria azienda nei termini di acquisizione clienti, organizzazione, strategia e tattica.

Continua a Leggere >

COME ENTRARE NELLA MENTE DEL CLIENTE E AUMENTARE LE VENDITE CON LE PR

daniele-rolleri-pr

PUBBLICHE RELAZIONI: le due parole più importanti del marketing oggi per Vincere nella Mente del Cliente

 

Essere primo nella mente del cliente è la battaglia che ogni marchio oggi deve prefissarsi di vincere contro la concorrenza, per dominare sul mercato e nella testa del cliente quando quest’ultimo deve compiere una scelta d’acquisto.

 

COSA E’ CAMBIATO NEL MARKETING?

 

Nel marketing è cambiato l’approccio, lo studio e il posizionamento del marchio all’interno di una nicchia di mercato specifica.

Chi non l’ha capito commette il classico errore dell’estensione di linea.

Invece di influenzare il mercato con il marketing, le aziende espandono la loro gamma di prodotti o servizi.

Un esempio eclatante sono le grandi case automobilistiche, le quali pensano di immettere sul mercato addirittura una gamma di automobile mai prodotta prima, con la speranza di fare vendite abbastanza importanti per avere almeno il ritorno dell’investimento.

Vedi Mercedes con il suo Suv o con il suo Pick up, scelte davvero strane per una grande brand automobilistico votato al lusso.

Quale è il grande insegnamento da questo esempio?

L’insegnamento è che se sei un imprenditore non devi lasciarti influenzare da quello che fanno i grandi marchi e quindi smetterla di raccontartela dicendoti “Se lo fanno anche loro, perché non lo posso fare io?”.

PERO’ C’E’ UN PROBLEMA!

Continua a Leggere >