IL BLOG HA COLPITO DI NUOVO! COSA ASPETTI A FARNE UNO TUO?

Siamo oramai nel 2018 e tu imprenditore investi ancora parte del tuo budget in una schiera infinita di venditori che consumano ogni giorno benzina su benzina, gomme sull’asfalto di mezza Italia, fiato e fatiche, concludendo, quando va bene, un affare su 50?

C’è un problema!

Non ti puoi più permettere di buttare così tanti soldi ed energie in questo metodo vetusto di vendita del tuo prodotto o servizio!

Non sto dicendo che da oggi al domani dovrai rivoluzionare la tua attività, ma esiste un mezzo per vendere del quale la tua azienda nel 2018 non può fare a meno.

Lo ripeterò fino alla morte:

una delle armi più efficaci in mano all’imprenditore e alla sua attività si chiama BLOG

Nello scrivere questo articolo do per certo che hai chiari i concetti di posizionamento, di focus, di differenziazione.

Parto dal presupposto che tu come me hai ben chiaro il concetto di focus, cioè che per non essere un’azienda qualsiasi nel mercato dei tuoi prodotti o servizi intesi generalmente, devi puntare tutto su un solo prodotto o servizio specifico e costruirci attorno un marketing ad hoc, altrimenti sarai solo una delle migliaia di aziende uguale alle altre.

Parto dal presupposto che hai chiaro il concetto di posizionamento, ovvero di uno studio preciso sulla strategia che vuoi utilizzare per lottare e vincere sul mercato.

Parto inoltre dal presupposto che hai chiaro il concetto di differenziazione, ovvero che se vuoi emergere dal mare magnum del tuo settore una delle mosse da mettere in pratica è quella di risultare diverso rispetto a tutti i tuoi competitors, di saper cogliere un punto vincente diverso rispetto a quello su cui fan leva tutti i tuoi “nemici” e su questo martellare e risultare unico.

Questi concetti devono essere alla base del tuo brand.

Entriamo nel vivo dell’articolo e ti svelo come, ancora una volta, il blog di un cliente ha colpito nel segno.

Ti sto parlando di un blog nato esattamente 2 settimane fa, solo dopo chiaramente un lavoro puntiglioso e preciso sul suo brand, e che ha, dopo i primi articoli, attirato la richiesta di un appuntamento da un cliente importante, che probabilmente sarebbe stato irraggiungibile da qualsiasi venditore.

Capiamo assieme il perchè…

Come dicevo sopra dietro al blog ci deve essere un lavoro di posizionamento, focus e differenziazione sul tuo brand, le fondamenta del tuo brand devono essere costruite con attenzione, altrimenti anche il blog difficilmente funziona.

Sul blog in causa il mio cliente ha scritto 3 articoli di presentazione così strutturati…

In primis ha individuato le più grandi problematiche del suo settore e dei suoi clienti, negli articoli le ha messe in evidenza in tutti i loro aspetti e ripercussioni, e proposto la propria soluzione.

Questa dinamica è replicabile in ogni settore.

In ogni settore è presente un numero di clienti non pienamente soddisfatti delle soluzioni offerte dai tuoi competitors.

Questo anche se nel tuo settore è presente un leader fortissimo che appare inattaccabile e formidabile. Anche li troverai dei clienti che vorrebbero qualcosa di più, scontenti di qualcosa…

Devi diventare il loro punto di riferimento, devi esser colui che sa cogliere ed evidenziare i loro problemi e offrirgli delle soluzioni ad hoc.

Attraverso il blog devi parlare a questo pubblico, grande o piccolo che sia, e fargli capire che tu sei colui che fa per loro.

Lo devi fare andando contro tutti i tuoi concorrenti, non devi avere paura di far emergere le loro lacune. Non sto dicendo che devi per forza fare nomi e cognomi ma devi assolutamente mettere in mostra ciò che i tuoi competitors non sanno fare.

Sostanzialmente, negli articoli del blog devi presentare un problema che i tuoi potenziali clienti sentono dentro, devi mostrare come la tua concorrenza l’affronta e non lo risolve, e infine proporre la tua soluzione migliore, quella che va a colpire proprio dove sente la necessità il cliente.

Non puoi pensare di essere carino o gentile per convincere clienti che non comprano o che comprano dalla concorrenza a venire da te.

Non temere! Mettiti in gioco!

“Ok una volta che ho scritto un articolo sulle problematiche che possono avere i miei clienti, come faccio a raggiungerli?”

Questo è un altro punto vincente del blog!

Il blog ti permette di essere sempre pronto a vendere, anche quando i tuoi venditori stanno dormendo o stanno mangiando il panettone a Natale.

Il blog è sempre online, con i tuoi articoli pronti a presentarti ai clienti, con le tue soluzioni ai loro problemi.

24 ore su 24 e 365 giorni all’anno.

Esistono poi altre strategie per far circolare il tuo blog quando ancora in pochi lo conoscono, ma si tratta di strategie avanzate che non potrei spiegare in poche righe qui…

Torniamo al mio cliente, lui ha attivato il blog da 2 settimane, ha scritto i primi 3 articoli, li ha fatti arrivare ai suoi contatti e tac, ecco il cliente tanto desiderato da tempo con il quale aveva avuto a che fare ma mai riuscito a strappare un contratto, chiedere un appuntamento con la massima urgenza.

SE VUOI SCOPRIRE MEGLIO COSA È UN BLOG E COME FUNZIONA ESATTAMENTE, GUARDA I BLOG DEI MIEI CLIENTI:

>>> CLICCA QUI <<<

Se invece vuoi capire al meglio come ottenere grandi risultati attraverso tutto il lavoro di cui ho parlato nell’articolo, dal posizionamento alla differenziazione:

>>> CLICCA QUI <<<

Daniele Rolleri

Imprenditore e Creatore del Sistema Imprenditore Unico

Commenti